Filippo Sepe a Tirana

Ancora un grande successo lunedì scorso (14 maggio ndr) per Filippo Sepe a Tirana

Per la seconda volta in due anni lo show organizzato da una delle accademie più importanti dell’Albania registra il tutto esaurito.

Ben 700 colleghi parrucchieri hanno affollato il teatro Kinosudio Salla e Filmave Marubi della capitale albanese incantati dallo stile e dall’eccellenza italiana espressa dal maestro Filippo Sepe.

In attesa del video ufficiale abbiamo realizzato per voi un breve video – reportage dell’evento.

Buona visione!

 

 

Nasce “Filippo Sepe Academy”: La prima accademia organizzata come un club esclusivo!

INVITO DEFINITIVO

 

INVITO DEFINITIVO

 

Il prossimo 22 gennaio alle 17, presso la Multicenter school – via Campana, 270 – Pozzuoli, si inaugura la “Filippo Sepe Academy” l’unica accademia organizzata secondo un nuovo concetto .

“Con questa accademia realizzo il sogno di una intera vita: mettere a disposizione di tutti i miei colleghi l’esperienza maturata in quattro decenni trascorsi tra i saloni e le passerelle degli show più importanti del mondo.

Vorrei che questa fosse per tutti loro una opportunità per riscoprire la bellezza, e le soddisfazioni del lavoro di acconciatore.”

L’accademia, che nasce dalla mia esperienza di formatore, sarà organizzata come una specie di club, dove una volta la settimana faremo incontri, corsi base e di approfondimento, seminari, dimostrazioni, show.

Lo scopo è quello di trasmettere l’importanza di riappropriarsi di pezzi del lavoro di parrucchiere e acconciatore che un po’ colpevolmente abbiamo trascurato perdendo, di conseguenza, la capacità di incontrare le vere esigenze

della clientela, che oggi è esperta, informata e che arriva in salone con delle idee precise.

Vorrei che i parrucchieri, in obbedienza alla loro connotazione artigiana riacquistassero manualità, sapienza tecnica e soprattutto il concetto di ricerca e studio sia dei prodotti ma anche delle procedure per rendere il lavoro in salone più rapido ed efficace.

Cose apparentemente banali come utilizzare piastre e altri attrezzi in maniera molteplice per rendere più rapida la messa in piega, tagliare i capelli non solo con le forbici, utilizzare bene le extension e il colore sono spesso trascurate

a causa di una routine che non ci lascia tanto tempo per poterci aggiornare o semplicemente per fermarsi a riflettere su come ottimizzare le procedure.

La mia esperienza come stilista in passerella sarà, inoltre, messa a disposizione dei colleghi per acquisire la capacità di realizzare una propria collezione, dei piccoli shooting per promuovere i propri lavori e realizzare materiale pubblicitario.

Il fiore all’occhiello della nostra accademia è sicuramente un corso chiamato “Il salone di successo” attraverso il quale si potranno acquisire elementi di comunicazione, marketing, social media management.

Comunicare il settore beauty e farlo bene in un momento in cui questo per vivacità di professionalità e anche di fatturato raggiunge quello della moda è fondamentale. Per questo motivo vorrei, con le dovute proporzioni, dare ai colleghi parrucchieri con l’aiuto di esperti in comunicazione, nozioni, tecniche e idee per migliorare la comunicazione nei loro saloni e di conseguenza il marketing, dunque i guadagni.

Insomma un sogno che si realizza a cui tutti voi potete prendere parte!

 

 

 

 

AUGURI!

 

Stampa

Il 2017 è stato un anno che ha visto in cantiere tantissimi progetti, molti dei quali ci regaleranno un 2018 pieno di impegni e speriamo di soddisfazioni!

I nostri più sinceri auguri a chi ci ha seguito quest’anno e per coloro che apprezzano il nostro lavoro.

Auguri a chi ci mostra la sua stima ogni giorno, a chi affolla i nostri eventi.

Auguri a tutti i parrucchieri, portatori di bellezza e di armonia!

Auguri per un natale scintillante e un nuovo anno ricco di soddisfazioni.

 

 

PIASTRA LISCIANTE/gli errori da non fare. Decalogo per avere capelli lisci ed in forma

_T0A5947

Avere i capelli lisci, sempre in ordine e senza l’effetto “stamattina ho fatto tardi” è un must per molte donne che ricorrono quasi quotidianamente all’utilizzo della piastra per capelli.

Se usata bene la piastra lisciante non danneggia i capelli ma appunto, occorre un pizzico di attenzione e bisogna seguire i consigli  dell’esperto in questo caso il maestro delle acconciature raccolte Filippo Sepe:
1: per fare un buon lavoro serve un buon attrezzo. Se potete dunque, fatevi consigliare dal vostro consulente di bellezza o parrucchiere che certamente si tiene aggiornato sulle tipologie di ferri in circolazione e sulle innovazioni tecnologiche.

La regola generale da seguire consiste nello scegliere una piastra con placche in ceramica a emissione di ioni.

Questo tipo di piastre mantiene il capello in salute permettendogli di conservare lucentezza ed elasticità nonostante la stiratura, inoltre emettendo ioni negativi eliminano l’elettricità statica permettendo una stiratura più efficace e duratura.

2: le dimensioni contano! Se abbiamo capelli molto spessi scegliamo un piastra più larga (4-5 cm) se invece i nostri capelli sono più fini optiamo per un attrezzo dalle placche più strette.

3: attenzione alla temperatura. Può sembrare quasi superfluo come consiglio ma in realtà molto spesso facciamo l’errore di utilizzare la nostra piastra lisciante ad una temperatura troppo alta rispetto al nostro tipo di capello o troppo bassa e questo ci costringe a ripassare più volte!

4: asciughiamo molto bene i capelli prima di passare la piastra. Anche se abbiamo fretta secchiamo bene i capelli, meglio se all’aria evitando il phon per non creare l’effetto calore+calore.

Passare la piastra sui capelli umidi causa un surriscaldamento improvviso e troppo rapido del fusto, lo shock termico che ne consegue fa spezzare i capelli e crea le doppie punte.

5: utilizzare un prodotto specifico è necessario. Non farlo significa scegliere deliberatamente di rovinare i nostri capelli. Utilizziamo quindi un buono spray termoattivo meglio se all’acido ialuronico e cheratina che nutre i capelli mentre li protegge.

Lo spray termo attivo _T0A6163creerà un film protettivo su radici e lunghezze proteggendole dagli shock termici.

6: A proposito di spray termo protettivo è bene ricordare che il prodotto si deposita sui nostri capelli e naturalmente anche sulla piastra. I residui di spray sulle placche potrebbero bruciare e diventare appiccicosi, quindi puliamole bene prima di ogni utilizzo con un batuffolo d’ovatta e un prodotto delicato.

7: pettiniamo bene i capelli. Eliminare ciocca per ciocca tutti i nodi permetterà alla piastra di scivolare meglio evitando l’effetto crespo.

8: attenzione al movimento che facciamo quando stiriamo le ciocche. Non tiriamo verso il basso, anche se ci sembra il movimento più naturale da fare, partiamo sempre dalle radici e, al posto di arrivare alle punte seguendo la gravità, proviamo a direzionare la piastra verso l’alto con un angolo di 45°, in questo modo avremo i capelli lisci evitando l’effetto piatto.

9: lasciamo “raffreddare” i capelli. Prima di fare una coda o mettere forcine e fermagli nei capelli aspettiamo che abbiano perso il calore della stiratura, contrariamente prenderanno la piega delle forcine o degli elastici e l’effetto liscio svanirà in fretta.

Benvenuta primavera! Come aiutare i nostri capelli nel cambio di stagione

SHOOTING KHT 2014 SECONDO GIORNO0709

SHOOTING KHT 2014 SECONDO GIORNO0786Benvenuta primavera! Smettiamo i cappotti, e i lunghi maglioni ma soprattutto diciamo addio ai berretti di lana che per tutta la stagione invernale hanno dato alla nostra frangia l’effetto “crazy”, eppure i nostri capelli non sembrano gradire l’inizio della primavera e iniziano a cadere!

Sebbene il fenomeno si ripeta ogni anno con regolarità, puntualmente ci spaventa temendo che la caduta non si arresti finendo per renderci calve.

Naturalmente non accadrà, il defluvio telogenico ovvero la caduta momentanea di molti capelli, è un fenomeno assolutamente normale nei cambi di stagione. Dal punto di vista genetico e medico ancora non si ha una spiegazione certa, sicuramente svolgono un ruolo decisivo gli sbalzi ormonali dovuti al cambio di temperature e ore di luce che provocano una sorta di stress al nostro organismo il quale reagisce con la perdita di capelli.

In ogni caso per evitare una perdita eccessiva di capelli durante il cambio di stagione soprattutto nel passaggio dall’inverno alla primavera ovviamente gioca un ruolo fondamentale la prevenzione.

Il primo passo è utilizzare una maschera protettiva e rimandare di una settimana o due i trattamenti di colorazione, questo anche perché il colore potrebbe subito diventare opaco e la ricrescita subito evidente proprio a causa dell’accellerazione del ricambio dei capelli dovuto agli sbalzi ormonali cui abbiamo già accennato. Non meno importante è l’alimentazione: in questo periodo gli alimenti da preferire sono quelli ricchi di ferro come legumi, alcuni crostacei come il calamaro, gli spinaci, la rucola ma anche la frutta secca poiché grazie agli antiossidanti e alle vitamine essenziali e minerali aiutano i capelli a ricrescere più rapidamente, migliorando l’ossigenazione dei tessuti e quindi anche del cuoio capelluto.

Tra gli altri alimenti utili alla cura dei nostri capelli ci sono sicuramente i cereali, il riso, le patate in quanto fonte di acido folico e biotina che prevengono la caduta del capello, mentre le vitamine A, C ed E contenute in pesche, albicocche, avocado, fragole, kiwi,  formaggi, cavoletti di Bruxelles, peperoni verdi, pomodori, uva e ribes sono perfetti per rendere i capelli più corposi e contrastarne l’indebolimento.

Insomma il benessere dei nostri capelli viene anche “da dentro” oltre che dall’uso dei prodotti giusti meglio se testati. L’ideale è farci consigliare dal nostro parrucchiere che sceglie e testa personalmente i prodotti che poi utilizza nel suo salone!

SALUTE DEI CAPELLI/ i consigli per proteggere i capelli dal freddo

COLOR WRITER 2

L’inverno è la stagione peggiore per la nostra chioma, freddo, vento, umidità e basse temperature sensibilizzano i capelli, aumentando la loro tendenza a spezzarsi e a formare doppie punte.

Anche l’aria secca degli ambienti riscaldati che aumentano le polveri  sporcano più velocemente i capelli e causano un aumento del sebo, che altro non è che una risposta difensiva dei capelli e che li fa sembrare sempre sporchi e pesanti, anche subito dopo averli lavati.

Altro aspetto negativo è il repentino passaggio tra ambienti caldi e freddi che stressa continuamente i capelli, incapaci di adattarsi a questi sbalzi di temperatura.

Infine, l’uso dei cappellini invernali, soprattutto quelli sintetici che creano elettricità statica, può spezzare i capelli già fragili.

Naturalmente i capelli molto lunghi sono quelli che subiscono maggiormente gli effetti del freddo e quindi richiedono cure maggiori, soprattutto sulle lunghezze. I trucchi per evitare che si spezzino sono semplici e molto efficaci se seguiti e messi in pratica con attenzione e regolarità:

pettinate sempre con molta cura i capelli, lentamente, senza strappare. Utilizzate sempre una maschera protettiva e idratante dopo lo shampoo ciò proteggerà i capelli dagli agenti esterni. Prediligete raccolti morbidi e non code molto strette per non stressarli ulteriormente e fate un salto dal parrucchiere, tagliare i capelli regolarmente aiuta a mantenerli sani e senza doppie punte.

Il prodotto che vi consigliamo?  Una bella maschera al burro di karitè idratante, protettiva e che non appesantisce i capelli.

Utilizzatela dopo ogni shampoo applicandola sui capelli umidi, lasciatela in posa 5 minuti e poi risciacquate con cura con acqua non troppo calda.

_T0A8592In alternativa per un vero e proprio elisir di bellezza l’olio di argan.

Mettete poche gocce su lunghezze e punte dei capelli umidi, massaggiando bene dopo 5 minuti risciacquate con cura.

In questo modo manterrete i capelli in forma in attesa della primavera e del rigenerazione cellulare!

 

http://www.filipposepe.it/shop/prodotti/olio-argan-by-filippo-sepe/

 

 

CURA DEI CAPELLI/semi di moringa per i capelli lunghi

Moringa

moringa-in-capsule

La moringa è un albero che cresce soprattutto nelle zone tropicali, in centro America e viene definito l’albero miracoloso per il gran numero di caratteristiche positive che ha e che si dice servano a curare moltissime patologie dalla febbre, alla cattiva digestione ai problemi del metabolismo a quelli di pelle e cuoio capelluto.

La moringa è utilizzabile in ogni sua parte dai semi, alle radici, alle foglie; e sono soprattutto queste ultime a contenere la maggior parte delle sostanze benefiche: circa il triplo del potassio presente nelle banane e addirittura otto volte la vitamina C normalmente presente nelle arance.

Le foglie, sono ricche di tutte le vitamine del gruppo “B”, di vitamina “K”, di vitamina “A” ricca di antiossidanti che protegge la membrana delle cellule dall’invecchiamento e di vitamina “E” utile per la pelle soprattutto quella grassa e acneica.

Un vero toccasana insomma che si può aggiungere all’insalata perché le foglie di moringa sono anche molto gustose ed è possibile consumarle sia crude che cotte.

Anche i semi della pianta hanno innumerevoli virtù e circa 46 aminoacidi! Dai semi si ricava un olio pastoso che ha una caratteristica speciale: non irrancidisce. Questo lo rende perfetto per proteggere, grazie agli antiossidanti, la nostra pelle  e anche i nostri capelli.

In particolare l’olio rafforza il fusto dei capelli e lo protegge dagli agenti esterni, la sua capacità di migliorare il micro-circolo sanguigno lo rende un alleato contro la caduta dei capelli soprattutto quella causata dallo stress e dalla mancanza di vitamine e minerali dovuta alla nostra alimentazione sempre più povera di vegetali.

La vitamina “E” utilizzata già in molti prodotti contro la secchezza dei cuoio capelluto e la forfora, come abbiamo detto abbonda nei semi e dunque nell’olio di moringa, per cui è particolarmente utile in tutti quei casi in cui i capelli sono secchi e sfibrati.

I capelli lunghi, soprattutto in inverno, subiscono molto gli shock termici e l’effetto del freddo con il risultato di un indebolimento del follicolo e la conseguente caduta dei capelli.

Con prodotti a base di moringa possiamo aiutare il nostro organismo e i nostri capelli a combattere il freddo e le sue conseguenze.

Niente male per un albero “miracoloso” no?

FILIPPO SEPE/ One Hair Show – Milano

14702430_1195618957150636_471324623469368382_n

Il One Hair Show di Milano è stato davvero un evento unico! Sul palco della due giorni milanese sono saliti alcuni tra gli hair staylist più importanti e talentuosi del mondo.
Filippo Sepe ha portato sul palco del One Hair i nuovi progetti di Muster&Dikson #colorwriter, swing e #trasformer, progetti innovativi e all’avanguardia che promettono di rivoluzionare il mondo dell’acconciatura e quello della colorazione.
Come di consueto l’eleganza, lo stile, la sapienza espressi dal maestro Filippo Sepe hanno incantato il numerosissimo pubblico, che lo ha omaggiato con un lunghissimo applauso finale che ci ha davvero emozionati.
La cifra di un successo costruito nel tempo e lavorando sempre ad altissimi livelli.
Qui un piccolo assaggio dello show, arricchito anche da un partecipassimo seminario

 

 

FILIPPO SEPE/la mia carriera… Seconda parte!

collezioni 18_anni 2000

 

Una vita è lunga un attimo per chi la vive e l’ha vissuta, inevitabilmente lo scorrere quotidiano ed inesorabile del tempo ci impedisce di soffermarci. Le foto dunque, sono un ottimo strumento per non perdere attimi, eventi e persone che altrimenti avremmo molto probabilmente dimenticato.

Collezioni 14_anni 2000 copiaRiaprendo cassetti chiusi da tempo ci si rende conto di quanta vita è trascorsa nel frattempo e da lì nasce la necessità di riguardare, ricostruire e condividere; per questo motivo abbiamo impiegato tante energie e molto tempo per riuscire a digitalizzare tutte le foto della carriera del maestro Filippo Sepe. una carriera davvero lunga, 35 anni densi di eventi, show sempre in passerella tra i protagonisti della moda capelli.

Il primo video che abbiamo pubblicato sulla sua carriera riguardava gli anni 70/80 quando un giovane stilista muoveva i suoi primi passi sul palcoscenico affrontando il lavoro di hairstylist a livelli importanti; ora approdiamo negli anni 2000 quando la molta esperienza accumulata ha già trasformato il giovane stilista nel maestro che collabora con le più importanti aziende multinazionali del settore come Wella, Kemon, Bes…

Quello che facciamo con questo video però, non è solo un viaggio attraverso una carriera ma attraverso le tendenze della moda capelli di quegli anni in Italia e nel mondo.

Un percorso che ci avvicina ai costumi, alle mode e ai protagonisti di un ventennio, quello tra gli anni 90 e i duemila che ha visto cambiamenti repentini dovuti ad uno sviluppo tecnologico che mai come in quegli anni è stato talmente rapido e rivoluzionario da  modificare in toto quasi tutti gli aspetti della nostra vita

Godiamoci, dunque, questo lungo excursus popolato di fantastiche acconciature…

 

 

Filippo Sepe per STS Beauty a Barcellona

IMG_0277

Il 2016 è stato per Filippo Sepe un anno davvero ricco di soddisfazioni.

Moltissimi gli show internazionali che lo hanno visto protagonista come questo di Barcellona in occasione della Sts Beauty Barcelona, la fiera più importante del settore nel paese che vede la partecipazione di espositori da tutto il mondo e moltissimi artisti che animano la tre giorni catalana con show ed esibizioni di altissimo livello artistico.

L’organizzazione della fiera ha attivato da qualche anno anche una raccolta fondi che ha destinatari diversi di volta in volta, e che quest’anno erano diretti ad un istituto spagnolo proprio con sede a Barcellona che si occupa di fare ricerca sull’alzheimer.

Ed è proprio per questa raccolta fondi che Filippo ha organizzato il suo show che ha visto il teatro, enorme, della fiera letteralmente in visibilio.

La forza del lavoro di Filippo Sepe è quella di saper coniugare semplicità di esecuzione delle tecniche ad una estrema eleganza rendendo i raccolti ottenuti sofisticati, eleganti, bellissimi ma sempre molto moderni ed attuali.

Dopo lo show un partecipassimo seminario organizzato in collaborazione con Estetica Education ha permesso a tutti i colleghi che hanno acquistato i corsi on line di filippo Sepe, di poter vedere da vicino tecniche e trucchi per le acconciature raccolte.

Qui un video inedito dello show per apprezzare tutti insieme la magia di questo maestro…